Login



La rivoluzione continua





RIVOLUZIONE PDF Print E-mail


 Non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che l'ha generato.

(A.Einstein)



La fine del lavoro forzato è vicina


Basta con la sottomissione


alla schiavitù dei lavoratori


Dare il lavoro alle macchine


e liberare l’essere umano


1° maggio giornata internazionale


del Paradismo





E 'tempo per noi di unirci ed è  il momento per loro di ascoltare.

Popoli del mondo, alzatevi!

Il malcontento, le disuguaglianze sociali ed economiche, le avidità aziendali, la povertà e le difficoltà sono rimostranze chiave in ogni paese e il continuo aumento delle  proteste  fanno crescere  la rabbia verso il sistema politico che dimostra ancora una volta la sua indifferenza, arroganza e l’incapacità di fare delle scelte importanti per il bene comune. Dunque è giunto il momento di cambiare.


NOI SIAMO UNO

TU NON SEI SOLO - SIAMO IL 99%

NOI SIAMO IL POTERE

Cambiare il mondo dipende da noi


occupiamo la Terra


un altro mondo è possibile



 


Rael: "È giunto il momento di fare


una rivoluzione mondiale!"



Osservando le grandi manifestazioni pacifiche che si svolgono nelle principali città brasiliane, Rael - leader spirituale del Movimento Raeliano Internazionale (MRI) – si augura che tali proteste si diffondano in tutto il mondo.
"E' giunto il momento di fare una rivoluzione mondiale", ha dichiarato in un comunicato diffuso oggi dal MRI. "Non una rivoluzione per cambiare i governi, ma una rivoluzione per cambiare l'intero sistema!".
Per Rael, che è anche il fondatore del Paradismo e l'autore del libro La Geniocrazia, non vi è alcun bisogno di fare una rivoluzione per sostituire i politici attualmente al potere. Abbiamo invece bisogno di rimuovere tutti i politici, definitivamente. "La popolazione mondiale dovrebbe una volta per tutte di sbarazzarsi di loro e sostituirli con un sistema in cui il popolo governa se stesso, senza più politici professionisti che sono corrotti dalle grandi multinazionali e dalle corporazioni", egli ha spiegato. "Non abbiamo più bisogno di una rivoluzione che permetterebbe solo di dare un po' di più ai poveri, che sono tenuti in schiavitù dai sistemi bancari e di credito. E' tempo di fare una rivoluzione che darà al popolo l’80% della ricchezza mondiale, oggi nelle mani soltanto di un 10% degli abitanti della Terra che al tempo stesso afferma di promuovere la democrazia". Ha poi aggiunto: "Una vera democrazia non è tanto una società che consenta ad ogni persona di votare. E' invece una società in cui esiste una pari condivisione delle ricchezze della Terra. La soluzione migliore è il Paradismo, che è una naturale evoluzione del comunismo ma senza alcun conflitto di classe, dal momento che in una società paradista il proletariato scomparirà. Con il Paradismo, il proletariato verrà sostituito da robot e computer, ed ognuno potrà gioire di un mondo senza più denaro".

Per maggiori informazioni sul Paradismo:
paradism.org

Per maggiori informazioni sulla Geniocrazia: geniocracy.org



CAMBIAMO IL MONDO 


MEDITANDO UN MINUTO PER LA PACE 

 

"Immaginate il giorno in cui andremo su un'altro pianeta con l'intenzione di prendere contatto con la sua civiltà... ma se questo pianeta fosse primitivo come lo è la Terra, diventerebbe molto difficile da fare perchè ci sarebbero molte nazioni, confini, eserciti che si combattono tra di loro. Allora, quale contattare? Qui sorge un problema. Ecco perchè gli Elohim hanno chiesto di costruire loro un'ambasciata, perchè non vogliono contattare un paese, ma l'intera umanità, senza favorire una nazione piuttosto che un altra. Avremo un giorno lo stesso problema, quello di non interferire con il macro-sistema. Il sogno è di contattare la popolazione di un pianeta in cui vi è un'unica nazione. Per questo dobbiamo distruggere i nazionalismi, i confini, gli eserciti e le bandiere nazionali. Se costruiamo un mondo unito, dove tutti vivono in pace, senza eserciti e con un unico governo mondiale, allora non avremo bisogno di costruire un'ambasciata. Abbiamo bisogno di costruire un'ambasciata per gli Elohim perchè esistono i confini. Dobbiamo quindi influenzare questo pianeta per renderlo più pacifico e possiamo farlo sfruttando la più grande e potente ricetrasmittente dell'universo, in grado d'inviare onde di pace e d'amore: il nostro cervello. Sono sufficienti poche persone che usino il cervello per inviare onde di pace e amore per cambiare il mondo. Dobbiamo inviare amore non solo dal nostro cervello ma da tutto il nostro corpo, dalla punta dei piedi al nostro viso... e questo è tutto, state cambiando il mondo. Possiamo farlo nelle nostre città oppure ovunque, seduti da qualche parte con un grande cartello con sopra scritto "meditate con noi per un minuto per la pace". In questo modo, tutti quelli che passano per la strada possono unirsi a noi e meditare, sedendosi o stando in piedi per meditare un solo minuto per la pace e l'amore sulla Terra. Possiamo farlo ovunque, invitare le persone a fermarsi per un minuto, non di più... senza cercare di vendere loro dei libri o convertirli al raelismo... solo perchè dedichino un minuto del loro tempo a meditare per la pace e l'amore. E se tutti lo facessero, potremmo cambiare il mondo".  (Rael)




IL LAVORO E' SCHIAVITU'

“Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo”
Johann Wolfgang von Goethe



Quando qualcuno vi possiede e siete costretti a lavorare, voi siete degli schiavi. La società per la quale lavorate vi possiede. Essa vi dà ciò che è sufficiente per sopravvivere. Proprio come gli schiavi del passato avevano del cibo e un ricovero.  I lavoratori di oggi sono degli schiavi. Nel passato, per controllare gli schiavi, essi avevano dei grandi recinti e delle pistole. Ora, per controllare gli schiavi, essi non hanno più bisogno di recinti, hanno il credito. Trent’anni di schiavitù per pagare la propria casa. Per 30 anni non potete fuggire. Ogni mese, pagate per la vostra macchina, il vostro televisore ad alta definizione. Il Governo e le compagnie pubblicitarie vi hanno trasformato in schiavi. Non siete stanchi di essere degli schiavi? Le persone pensano che non sia possibile fuggire, anche voi lo pensate. No, è possibile. Non abbiamo bisogno di lavorare, non abbiamo bisogno di denaro. Robot, computer e nanotecnologia combinati insieme possono fare tutto quello che voi fate, anche meglio di come lo fate. La chirurgia ne è un buon esempio: i robot sono spesso migliori dei chirurghi. Se dei computer possono fare il nostro lavoro, noi non abbiamo bisogno di farlo. E siccome i robot non hanno bisogno di essere pagati, noi non abbiamo bisogno di denaro. Possiamo gioire di tutto gratuitamente. Sta accadendo molto velocemente. L'economia si sta sbriciolando, sta accadendo, da solo! I saggi non sono spaventati perché sanno che ciò porterà a un mondo senza soldi né lavoro. Le persone sono preoccupate quando sentono delle banche che falliscono. Quando vedete che accade, gioite! Sta avvenendo quella che una tappa essenziale di questa umanità: un mondo senza soldi, politici, esercito, violenza, un mondo dove possiamo gioire della vita e possiamo dare dell’amore. Tutto ciò sta accadendo perché il sistema monetario sta collassando. Stiamo vivendo il momento più eccitante nell’intera storia dell’umanità. Anche se ci aspettano dei momenti difficili, questi ci permetteranno di vivere in una fantastica epoca di grandi cambiamenti!




ABBIAMO BISOGNO DI UNA RIVOLUZIONE MONDIALE

ABBIAMO BISOGNO DI UN GOVERNO RIVOLUZIONARIO


Stiamo vivendo l'epoca più entusiasmante nella storia dell'intera umanità, perché stanno scoppiando rivoluzioni ovunque nel mondo.

I popoli sono stanchi. Stanchi di governi che vogliono esercitare il proprio potere. Stanchi di politici che pensano solamente ai propri interessi. Stanchi di essere ingranaggi di una macchina che li costringe a prostituirsi in nome del profitto. Stanchi di trascorrere la propria esistenza a dormire, mangiare, produrre e riprodursi senza nessun altro scopo nella vita.

E nel frattempo c'è chi guarda la televisione e ridendo si chiede quale sarà il prossimo governo a cadere. Presto sarà il loro!

Perché tutti nel mondo sognano una rivoluzione. Le persone vogliono essere felici e dare un senso alla propria vita, non certo sentir parlare di PIL o altre sciocchezze simili. Ma a chi interessa? A nessuno!

E rivoluzione sarà, proprio laddove meno ci aspettiamo che accada. Non in Cina, in India, in Africa... ma in Francia, in Inghilterra, negli Stati Uniti, in Italia. Questo pianeta può essere salvato solo se ci sarà una rivoluzione mondiale, perché le rivoluzioni nazionali non sono più sufficienti.

Occorre una rivoluzione per cambiare questo sistema politico che permette a degli incapaci di salire al potere e di finanziare con i nostri soldi la costruzione di armi sempre più micidiali. Occorre una rivoluzione per cambiare questo sistema politico che ha permesso a degli uomini di tracciare arbitrariamente dei confini su una mappa, per meglio incutere la paura dello straniero e avere un pretesto per usare le armi che sono state costruite. Occorre una rivoluzione per cambiare questo sistema politico che potrebbe scatenare una guerra che ci ucciderà tutti.

La verità è che non abbiamo bisogno di politici interessati unicamente al loro portafogli, ma di un governo composto da persone sagge ed elette democraticamente che guidino le nostre scelte, ma senza nulla imporre.

Non abbiamo bisogno di confini immaginari, ma di un mondo unito e di un governo mondiale che si prenda cura di tutta l’umanità, proponendo soluzioni globali a problemi globali.

E non abbiamo bisogno di produrre denaro, che serve ad ingrassare i pochi a discapito dei molti. Nell'era del progresso tecnologico, la scienza sarà presto in grado di sostituirsi all'essere umano, liberandolo dalla schiavitù del lavoro e permettendogli di consacrarsi unicamente alla propria realizzazione personale, in una società che provvederà a soddisfare gratuitamente tutti i suoi bisogni.

E' il mondo che tutti abbiamo sognato. E' il Paradismo.


Il Paradismo è un sistema socio-politico grazie al quale l'Uomo riacquista finalmente il ruolo che gli compete, una posizione di assoluta centralità in un mondo in cui le nuove tecnologie saranno al suo servizio. Egli non sarà più condannato a sacrificare la propria vita all'altare dell'economia nazionale, ma dovrà solamente gioire dei beni che la tecnologia produrrà gratuitamente e che un governo mondiale distribuirà equamente.

E’ questo l’unico governo che i popoli vogliono.

E tu che leggi queste righe, hai la scelta se continuare a far parte degli ingranaggi di questo meccanismo che lentamente sta succhiando via la tua vita o alzarti dalla poltrona e fare qualcosa di concreto affinché il Paradismo s'instauri ovunque nel mondo, realizzando quella società utopica che molti hanno sognato ma mai nessuno ha potuto realizzare.

Perché questo è il momento per farlo. Per la prima volta nella storia ne abbiamo finalmente i mezzi. E tu puoi essere il pioniere di questa nuova era, colui che farà la differenza.

Sei pronto a unirti a noi?

 

Movimenti già attivi

Come fondare il Movimento per il Paradismo nel tuo paese

Who's online

We have 6 guests online

Newsletter

Sondaggio

Sei favorevole al Paradismo?
 

Sondaggio

Tu sei favorevole a un governo mondiale guidato da saggi ma senza potere?